PIERO RAGONE
è filosofo, ricercatore, scrittore, studioso di religioni e di esoterismo. Il suo campo d’indagine è tutto ciò che la scienza non è in grado di spiegare. Nel 2013 ha pubblicato Il Segreto delle Ere con la Macro Edizioni; il 2015 è la volta di Custodi dell’Immortalità, il 2016 è l’anno di Dominion – Le Origini aliene del Potere, entrambi editi da Verdechiaro Edizioni e Nexus Edizioni.
Nel 2017 riceve la laurea honoris causa in Scienze Esoteriche e pubblica Bloodlines, La Storia delle Due Linee di Sangue che Preparano l'Avvento del Messia e dell'Anticristo.
È ospite di convegni nazionali e internazionali e il suo nome è accostato ai maggiori interpreti della ricerca italiana e mondiale. È stato docente presso la Libera Università Italiana degli Studi Esoterici “Achille D’Angelo - Giacomo Catinella”, Facoltà di Scienze Tradizionali ed Esoteriche, Dipartimento UniMoscow, dove è stato titolare di due cattedre: Archeoastronomia Esoterica e Percorsi Iniziatici e Fenomenologia Angelica e Demoniaca.
L’esperienza dell’insegnamento si è tradotta nell’organizzazione di Seminari in cui vita vissuta e nuovi sentieri di Consapevolezza si intrecciano per rivelare I Segreti della Via Iniziatica.

mercoledì 4 ottobre 2017

LA FINE DEL SECOLO DI SATANA: 13 ottobre 1917 - 13 ottobre 2017

Con un incidente che poteva costarmi caro, il 13 ottobre 2010 ha inizio la mia avventura nel mondo della ricerca. Ma qui le vicende personali sono un minuscolo, insignificante tassello che si perde nel grandioso mosaico costruito nei millenni.
13 ottobre 1884: dopo una visione che presagiva un imminente periodo di tribolazione durante il quale l’Umanità, sollecitata dal diabolico bisbiglio, avrebbe rivelato tutto il suo potenziale autodistruttivo, papa Leone XIII compose l’“Esorcismo contro Satana e gli Angeli Ribelli”, un potente formulario in grado di scacciare le presenze demoniache che occupano e usano corpi umani per compiere atti disumani. Il periodo di tribolazione è stato definito il “Secolo di Satana” e ha avuto inizio il 13 ottobre 1917, giorno dell’ultima apparizione mariana a Fatima.
Questa data ricorre in numerose altre vicende storiche:
- il 13 ottobre 1918, mentre è impegnato sul fronte belga, Hitler viene reso temporaneamente cieco dal gas iprite rilasciato da una granata inglese; i Tre Giorni di Buio che seguirono, aprirono il varco che trasformò lo spento caporale nel demoniaco Führer che bramava di cancellare ogni Giudeo dal pianeta;
- il 13 ottobre 1792 viene posata la prima pietra della Casa Bianca che, dal 1800, è la residenza dei Presidenti degli Stati Uniti d’America; 
- venerdì 13 ottobre 1307, il re Filippo il Bello decreta la fine dei Templari con l’arresto di 546 cavalieri, tra i quali Jaques de Molay, Ultimo Gran Maestro dell’Ordine.

Il valore simbolico che il numero 13 ha per la Via Oscura è espresso senza alcun pudore nei 13 livelli della piramide che sostiene l’Occhio degli Illuminati (l’Occhio del Toro, la stella Aldebaran) sulla banconota da un dollaro, ma la sua importanza strategica nella lotta tra Bene e Male risale alle origini dell’Antico Egitto quando, in corrispondenza di questa data, il Lato Luminoso conseguì un risultato di cui fornisco maggiori dettagli nel testo.
Ciò che conta, ora, è il significato che ha per noi il venerdì 13 ottobre 2017. Il giorno in cui si chiude il Secolo di Satana. Cosa implica la conclusione di questo periodo? Segna la fine della libertà incondizionata concessa all’Ombra per vessare le anime terrestri e condurre il mondo ad un passo dal baratro. Falsi Profeti e Senz’Anima sono stati sul punto di farcela. Ma siamo ancora qui. In pochi, meno rumorosi degli Altri, Ma Siamo Qui.

Abbiamo scelto questo giorno per lanciare un segnale, celebrare un nuovo inizio, porre sul cammino una pietra miliare con su scritto: “Ora si fa sul serio”. Abbiamo lasciato che oscurassero il Cielo con la fuliggine delle loro bassezze contro Noi che sogniamo, contro i Nostri Fratelli di Luce e contro Dio. Hanno risvegliato odio e antisemitismo, fomentato quella superficialità spicciola con cui si liquida il Sacro come qualcosa per cui provar vergogna. 
13 ottobre 2010. 
Scampato per volere supremo al sollievo dell’oblio, ho promesso e non mi sono pentito che, negli anni a seguire, avrei dedicato parte della mia vita allo studio e all’ascolto, per consentire a Tutti di conoscerlo come in molti vorrebbero non accadesse. 4 libri come 4 le lettere del nome.
Oggi posso dire di aver tenuto fede alla promessa. E ora TUTTI sapranno cosa si cela dietro l’inganno dell’irresponsabilità sociale di cui siamo stati vittime. Il loro tempo è finito; non abbiamo ceduto alle false parole dei Falsi Messia.
13 ottobre 2017. 
Adesso tocca a Noi.

- Ci vediamo al Bivio, ragazzi.
VVB