PIERO RAGONE
è filosofo, ricercatore, scrittore, studioso di religioni e di esoterismo. Il suo campo d’indagine è tutto ciò che la scienza non è in grado di spiegare. Nel 2013 ha pubblicato Il Segreto delle Ere con la Macro Edizioni; il 2015 è la volta di Custodi dell’Immortalità, il 2016 è l’anno di Dominion – Le Origini aliene del Potere, entrambi editi da Verdechiaro Edizioni e Nexus Edizioni.
Nel 2017 riceve la laurea honoris causa in Scienze Esoteriche e pubblica Bloodlines, La Storia delle Due Linee di Sangue che Preparano l'Avvento del Messia e dell'Anticristo.
È ospite di convegni nazionali e internazionali e il suo nome è accostato ai maggiori interpreti della ricerca italiana e mondiale. È docente presso la Libera Università Italiana degli Studi Esoterici “Achille D’Angelo - Giacomo Catinella”, Facoltà di Scienze Tradizionali ed Esoteriche, Dipartimento UniMoscow, dove è titolare di due cattedre: Archeoastronomia Esoterica e Percorsi Iniziatici e Fenomenologia Angelica e Demoniaca.
L’esperienza dell’insegnamento si è tradotta nell’organizzazione di Seminari in cui vita vissuta e nuovi sentieri di Consapevolezza si intrecciano per rivelare I Segreti della Via Iniziatica.

martedì 22 novembre 2016

LE COPERTINE COPRONO. QUESTA RIVELA.

Nell'iconografia Massonica, l’Occhio Destro è il Simbolo di Sirio, che a sua volta è l’Occhio Destro del Cane Maggiore, stella che la Frammassoneria Universale associa al dio biblico Jahweh.



Ecco un dettaglio ingrandito della cover di un noto autore di testi (come quello da cui ho tratto l’immagine) violentemente anti-jahvisti.

Si noti il sottile gioco di richiami: protagonista è un occhio DESTRO (Sirio è l’Occhio Destro del Cane Maggiore) incastonato in un triangolo equilatero (altra immagine simbolica di Sirio) così come è tradizionalmente raffigurato nell’iconografia massonica. L’associazione è chiara: Jahweh e l’Occhio che tutto Vede, cioè: Sirio.

Ergo: forse anche lui SA che Sirio e Jahweh sono inscindibilmente legati, poiché è la stella da cui il dio biblico proviene, e lo SA perché ha dichiarato pubblicamente di essere un ex massone ferocemente pentito?

Si ma … pentito per quale motivo? Forse perché esistono DUE Massonerie, una dell’Occhio DESTRO, una dell’Occhio SINISTRO? E, di conseguenza, quando ha compreso di trovarsi in un’Obbedienza affine al Percorso della Mano Destra (Sirio), non deve aver tollerato, lui che schiuma ira contro Jahweh, di appartenere a qualcosa affine al dio che tanto odia? E perché lo odia? Non sarà perché nutre una lieve simpatia per Helel ben Shahar, il Lucifero che proviene da Aldebaran, Occhio SINISTRO del Toro, nemico tanto in Cielo quanto in Terra del dio biblico?

Allora devo dedurre che il suo divulgare non è per il “Nostro” Bene … ma per l’oscura gloria di chi sta servendo?

lunedì 21 novembre 2016

IL SENTIERO della MANO DESTRA (SIRIO) e della MANO SINISTRA (ALDEBARAN)


L’esoterismo riconosce due tradizioni:il sentiero della mano DESTRA (right, “giusto, corretto”) e il sentiero della mano SINISTRA (left, “lasciato, abbandonato”).

Il primo insegna che l’uomo si evolve in armonia con l’Universo, in una grande Famiglia composta da innumerevoli civiltà che popolano innumerevoli mondi.
E concorda sull’esistenza di un Dio.
Il secondo è un inno all’autocelebrazione, all’arroganza senza regole di chi elegge il Principe delle Tenebre a modello di ribellione, prototipo dell’uomo che prende senza chiedere, distrugge senza rimorso, abusa senza vergogna.
Sirio si trova sulla DESTRA di Orione; Aldebaran sulla SINISTRA.
La prima stella indica un percorso spirituale evolutivo, di crescita, di liberazione. La seconda è il falso bagliore di chi tradisce, ostacola, prevarica.
Da Sirio provengono i nostri Creatori. Da Aldebaran provengono coloro che hanno corrotto la natura divina dell’Uomo e tentano di compromettere la nostra evoluzione. Perché, perpetuando il nostro stato di involuzione, gli esseri Negativi potranno continuare a nutrirsi delle nostre energie negative.

Sirio è la dimora celeste di Jahweh.
Aldebaran è la patria stellare di Helel ben Shahar. Lucifero.
Sirio, Jahweh, Creatori.
Aldebaran, Lucifero, Intrusi.
Questo è ciò che in ogni ambiente esoterico si sa da secoli e non si vorrà mai ammettere. Perché?
  • Perché significherebbe riconoscere che c’è una guerra in atto;
  • Perché tutti si chiederebbero per quale motivo non si dice apertamente:
  • Perché chiunque detiene il potere (politico, economico, culturale) dovrebbe confessare di essere al servizio di Sua Maestà Infernale la Falsa Portatrice di Luce, Aldebaran, la Stella di Lucifero.


giovedì 17 novembre 2016

MICROCHIPPATI AL SERVIZIO DI LUCIFERO, TUTTI UNITI NELL’ODIO CONTRO JAHWEH

Ecco il primo commento pro-Lucifero che abbiamo ricevuto.

Tra parentesi alcune mie riflessioni ai pensieri espressi dal Nostro Caro Amico.

C. M. “Tu stai dalla parte di yahweh immagino, un assassino che ha sterminato milioni di persone (milioni??? riducendo notevolmente il numero, si trattava di adoratori di Intrusi, Vigilanti ribelli provenienti da Aldebaran del Toro, che non avevano alcuna pietà nel sacrificare quotidianamente schiavi e bambini ai loro idoli .. ti ricorda qualcosa?).
Io no … Volevo dirti che sia yahweh (notare il nome sempre in minuscolo, in senso dispregiativo) che Lucifero non esistono (ah beh, allora…); il primo era un maschio-guerriero uno sterminatore di gente, ma aveva paura degli elohim più potenti di lui (questa l’ho già sentita …), e quindi era un bandito da rione del deserto (nel deserto ci sono rioni? Lo chiedo perché non sono mai stato in un deserto), un poco di buono elevato ad altissimo, signore, dio.
Per il povero (povero in che senso??) Lucifero, nessuno ha mai ucciso in suo nome (spiegalo alle centinaia di migliaia di vittime del satanismo, sottospecie di Anunnaki), era un semplice signorotto (da cosa avrà dedotto che fosse un tipo “semplice”?) della Sumeria di Ur (credo sia più corretto dire Ur della Sumeria), inventandosi menzogne su di lui (manca il soggetto: chi ha inventato?). Una propaganda infausta (quindi la Bibbia sarebbe stata scritta soltanto per sminuire un semplice signorotto di Ur?), però yahweh ha avuto la meglio (quindi, secondo i dati trasmessi nel tuo microchip, un maschio-guerriero che non esiste ha trionfato su un signorotto della Sumeria di Ur che non esiste, ho capito bene?)
Ha vinto si. Per ora. Ma io scelgo Lucifero”.


Ecco. Nessun dubbio che avrebbe concluso con “Io scelgo Lucifero”.
Avrei gradito che il nostro simpatico lettore avesse condiviso con noi anche la fonte di questa altisonante riflessione.
Perché non è farina del suo sacco. E lo sappiamo, non è vero?
Avrei voluto che scrivesse: IO (nome e cognome) odio yahweh, con la y minuscola così lo sminuisco, e ho scelto Lucifero come mio unico dio grazie ai libri di NOME e COGNOME.
Non chiedo altro: dite che l’odio verso Jahweh Elohim è una cosa sola con l’idolatria verso Lucifero. Così il mondo intero si fa un’idea delle regole del gioco: ti induco ad odiare Dio per indurti ad adorare l’Intruso.
Tirate giù la mascherina, se avete coraggio.

mercoledì 2 novembre 2016

ELOHIM e ANUNNAKI, 

ovvero CREATORI e INTRUSI


Sitchin ammette che gli Anunnaki non sono il corrispettivo sumero degli Elohim ma dei Nephilim (Z. Sitchin, Il Pianeta degli Dèi, Edizioni Piemme, 2011, pp. 124-164; Z. Sitchin, La Bibbia degli Dèi, Edizioni Piemme, 2010, pp. 86-101), le reprobe creature nate dall’atto sacrilego di alcuni figli degli Elohim che, trasgredendo il volere dell’Altissimo, hanno procreato una genia corrotta unendosi alle donne terrestri. Ma, se gli Anunnaki sumeri sono i Nephilim del Libro dei Vigilanti, è incomprensibile come si possa attribuire loro il merito di aver creato la vita e diffuso la civiltà. Il testo di Enoch è esplicito: la condotta amorale dei Nephilim ha contaminato la vita terrestre diffondendo odio, violenza e guerre.


Lungi dall’essere i Creatori dell’Umanità, gli Anunnaki ne sono invece i Corruttori, gli irresponsabili traditori che hanno condannato l’Uomo all’involuzione, contraria alle ragioni stesse della Creazione. Devoti a Semyaza e ai suoi Vigilanti ribelli, Sumeri e Mesopotamici hanno ingaggiato un’acerrima lotta contro Israele, così come i loro dèi hanno avversato gli Elohim e, soprattutto, Jahweh. Gli uni votati alla distruzione, gli altri impegnati a condurre la razza umana sulla via dell’evoluzione.