PIERO RAGONE

è filosofo, ricercatore, scrittore, studioso di religioni e di esoterismo. Nel suo campo d’indagine rientra ciò che la scienza non è in grado di spiegare. Nel 2013 ha pubblicato il bestseller Il Segreto delle Ere con Macro Edizioni, nel 2015 è la volta del fondamentale Custodi dell’Immortalità, edito da Verdechiaro Edizioni e Nexus Edizioni. È ospite di numerosi convegni nazionali e internazionali e il suo nome è accostato a grandi interpreti della ricerca mondiale. È docente di Archeoastronomia Esoterica e Percorsi Iniziatici presso la Libera Università Italiana degli Studi Esoterici “Achille D’Angelo - Giacomo Catinella”, Facoltà di Scienze Tradizionali ed Esoteriche, Dipartimento UniMoscow.

Dominion - Le Origini Aliene del Potere, edito da Verdechiaro Edizioni in coproduzione con Nexus Edizioni, è il suo capolavoro.

giovedì 11 febbraio 2016

FATTI NON FUMMO 
PER ESSER CHIAMATI SCHIAVI ...


Trovo che sia positiva, e vantaggiosa, l'inarrestabile proliferazione di libri, convegni e manifestazioni che hanno come tema un qualunque spunto farneticante partorito dalla mente prolifica del Capostipite, Z.S.: Creatori Superiori considerati alla stregua di predatori cosmici a caccia di Oro, Uomini visti come niente più che Esperimenti Scientifici eseguiti dal "team di scienziati" di cui Enki era a capo (questa citazione è letterale), Schiavi di Alieni famelici e subdoli, che lasciano all'Uomo la facoltà di inventare le religioni solo per mantenere il controllo su una razza creata in provetta ...
La chiassosa orda di millantatori che inquina la ricerca della Verità DEVE continuare su questa strada, continuare ad attirare folle, produrre tonnellate di libri infarciti di frottole, occupare ogni spazio virtuale e reale per diffondere la sua dottrina; il fenomeno non può arrestarsi proprio ora, alle soglie del Nuovo che sta per Arrivare. Non si avrebbe la giusta percezione del Vero senza il moto relativo del Falso che fa da necessario sfondo.
Vedo sale piene di Anestetizzati che plaudono esultanti al sentirsi chiamare "Schiavi": questo è e non può non essere il giusto preludio al collasso del sistema Dio/Padrone - Uomo/Schiavo.
E quando il mondo ne avrà abbastanza di presunte manipolazioni del DNA e di etichette degeneri quali "Schiavi, Addotti, Abdotti, Esperimenti, Scarti, Buoni a Nulla, Creati tanto per" ... allora saremo pronti.

Le bande dell' "Abbasso Jahweh, viva Enki" dovranno trovare altri modi meno rumorosi per sfogare la frustrazione nei confronti di un Universo che, strano a dirsi, non darà mai giusto compenso a così tanta idiozia se non l'effimero, illusorio successo della vendita di qualche migliaio di copie di un testo che presto si dimentica.
Chi Viene è per Sempre. Chi Passa è evanescente come il vento.
Se il Cristianesimo è giunto al capolinea dopo 2000 anni, la Teoria dei Fantanunnaki andrà in pensione come tutti i suoi profeti prima che passino altre due generazioni.
Non è preveggenza.
E' constatazione dell'Ovvio.

lunedì 8 febbraio 2016

L'INESORABILE DECLINO 
DEI FANTANUNNAKI 

Circolano video, post, presunti documentari-rivelazione che trovano negli ANUNNAKI la risposta ad ogni incognita, la chiave interpretativa di ogni mistero del passato e del futuro; gli ANUNNAKI come gli ELOHIM della Bibbia, anzi migliori degli ELOHIM della Bibbia; i veri Creatori, i colonizzatori del Mondo, gli Alieni-Déi che abbiamo sempre interpretato come esseri superiori e, invece, sono nient'altro che semplici conquistatori spaziali che hanno portato su questa Terra un misto di conoscenze e DNA, religioni e poteri occulti, illusioni di vita eterna e scuse per farci guerra.


Ogni teoria creazionistica viene oggi presa in considerazione solo se accenna agli ANUNNAKI.
Ma il tempo delle menzogne sta per terminare.
E quando avrò finito con Sitchin e i suoi FANTANUNNAKI, non resterà che un immenso spreco di inchiostro, un patrimonio di soldi investiti per fagocitare falsità ... e il rimpianto di non aver aperto gli occhi PRIMA, molto PRIMA che si concedesse a questi profeti della menzogna il potere persuasivo di cui ormai dispongono senza alcun freno.